THINKING  DAY  2004

 

Scopriamo le meraviglie della natura per vivere con responsabilità in essa!

 9:00       ritrovo all’ingresso del CUS di Ferrara (v. Gramicia).

Ogni Branco si incammina per raggiungere il terreno di gioco (parco urbano, all’incirca dietro la piscina), dove qualcuno (… l’Akela degli Akela..!) li accoglie, man mano che arrivano.

Raccolta quote: 5 a lupetto. I VVLL li raccolgono nei loro branchi e li danno a Stefano (o Sara). Le quote coprono spese per corriere e per palestre del CUS, che saranno a nostra disposizione per tutta la giornata (da usare in caso di pioggia e per i bagni).

9.30       accoglienza e lancio

10.00 divisione in squadre (4 ) e gioco

12.00 momento di condivisione e riflessione all’interno di ogni squadra. Il “frutto” verrà presentato al cerchio finale che faremo con le altre Branche

12.45            Pranzo al sacco con E/G e R/S che ci raggiungono.  Siesta.

14.00            preparazione per la Messa

14.30            S.Messa tutti insieme nella Chiesa dell’Immacolata, vicino all’Istituto Monti- zona XXV Aprile.

Ogni branco è invitato a preparare una preghiera dei fedeli. Ne sceglieremo poi 2 da leggere (è stato pensato per evitare Messa troppo lunga)

15.30    cerchio finale con tutte le branche (il luogo dipende sempre dal tempo, comunque dove abbiamo celebrato la messa).

Messa in comune delle attività fatte dalle Branche.

Raccolta Penny (ogni branco deve raccoglierli prima; poi c’è raccolta per unità)

                 

GIOCO

Lancio (Stefano, Denis, Peppe, Fede, Annita, Ezio, Luca, Giuliano e Sara):

una piccola comunità di intraprendenti, saggi, giocherelloni GNOMI cerca di allargarsi per evitare l’estinzione… Per entrare nell’allegra famiglia degli gnomi occorre scoprirne i segreti e imparare a conoscere ed amare la natura come loro..

Gli Gnomi (tutti i Vecchi Lupi ) invitano i lupetti a prender parte alla loro comunità..

Gli Gnomi sono specialisti della natura e ciascuno di loro custodisce il segreto per vivere nella natura: ACQUA (blu), TERRA (verde), ARIA(azzurro), FUOCO (rosso).

Divisione in squadre:  i capi dividono il loro branco nelle 4 squadre (con segnalini distintivi a forma di pezzo di puzzle, puzzle che sarà formato da 4 pezzi, e costituirà il logo ricostruito alla fine della caccia). Il distintivo riporta il simbolo e il nome dell’elemento. (Sara)

Le 4 squadre giocano autonomamente. Sono composte da max 50 lupetti. Il cammino che compiono giocando porta i bimbi a vivere prima da uomini “ignoranti” rispetto alla natura (e quindi spesso incivili), poi ad assumere un punto di vista diverso, guardando la natura da dentro, insieme agli animali.

Così  i lupetti piano piano diventano veri gnomi , scoprendo come vivere nella natura responsabilmente.

Al termine le 4 squadre comporranno il mega puzzle (Irene…) con i simboli dei 4 elementi.

I capi seguiranno le varie squadre come indicato:

 

TERRA

(Commissione: Anna fe 6, Irene mesola, Sara fe 3 ) e Vecchi Lupi di Fe3 e Mesola

I fase

I bambini vengono divisi in 2 sotto squadre: operatori ecologici (A) e operatori inquinanti (B).

Lo scopo è per gli A quello di ripulire tutto il campo di gioco raccogliendo tutte le cartacce buttate a terra. Per i B quello di buttare più cartacce possibile.

I bimbi si muovono a coppie, a braccetto. Ogni coppia ha una sportina-sacco del pattume. Quelli delle coppie B sono pieni di palline di carta da giornale.

Le coppie si possono sfidare, al tocco. La sfida è a galletti, sempre di coppia. La coppia perdente è inglobata dalla squadra opposta e così pure il suo bottino di palline.

Le coppie vanno ricombinate dopo ogni sfida. (consigliamo ai bimbi di mettersi coi lupetti degli altri branchi x conoscerli…)

Il gioco prevede due manches , a tempo, con l’inversione dei ruoli. Vince la squadra che ha fatto di più…

 

II fase

Gli gnomi ci invitano a conoscere da vicino alcuni abitanti della terra .. animali che ci vivono …dentro la formica e la talpa

Le due sottosquadre si sfidano a staffetta: gli A fanno percorso formica, i B percorso talpa. (poi si invertono e ogni squadra fa l’altro percorso).

Formica:  prendere un pugno di terra da tenere in mano fino alla fine/ passaggio sui mattoni / bacinella con zucchero, va riempito un cucchiaino e trasportato in bocca fino alla fine/ depositare terra per costruire formicaio

Talpa: andatura a testa in giù afferrandosi le gambe/ raccolta e lancio all’indietro delle carote estirpate../ ricerca della caramella dentro a bacinella con farina, senza guardare (girato di spalle)

 

ACQUA

(Commissione: Peppe fe 5, Marco fe 3, Laura fe 6)e Vecchi Lupi di Fe6 e Fe5

ARIA

(Commissione:  Marilena Goro, Giuliano mesola, Stefano fe 4 ) e Vecchi Lupi di Bosco, Goro e Porto

FUOCO

(Commissione: Antonio casumaro, Luca fe 4, Denis fe 6 ) e Vecchi Lupi di Fe 4 e Casumaro

(Se i rappresentanti dei vari elementi riescono ad aggiungere una breve traccia dei loro giochi… così siamo tutti al corrente delle diverse cacce..)

 MATERIALE

Ogni squadra si organizza per tutto il materiale occorrente (tenete scontrini di eventuali spese) , e per la gestione della base.

MOMENTO DI RIFLESSIONE

Al termine del gioco (12.00), ogni squadra si raccoglie in cerchio per riconsiderare insieme agli gnomi la caccia fatta e quello che hanno scoperto.

I vecchi Lupi sono invitati a rileggere il Vangelo di Luca, cap 6, vv 27-38. E’ il brano della domenica 22. Il rispetto profondo e l’amore per la natura passa attraverso l’amore per Gesù, a partire dai nostri fratelli, fino a tutte le creature …

In questo modo potremo guidare la riflessione dei bimbi con maggior consapevolezza.

Ai bimbi infine rivolgeremo la domanda ..: QUAL E’ IL SEGRETO DEGLI GNOMI ?

Ciascuno di loro avrà un post- it (ogni squadra se li procura …. Magari del colore della squadra..) e sopra scriverà ciò che pensa, anche alla luce dei nostri “richiami” al messaggio evangelico.

Poi attaccheranno i post-it sul loro pezzo di puzzle (quello grande).

Al cerchio finale un lupetto per Branco insieme a Stefano mostreranno il mega-puzzle a tutti insieme a uno scrigno che contiene una pergamena con scritto:

“IL SEGRETO DEGLI GNOMI E’ VIVERE IN ARMONIA CON LA NATURA “.

(delle pergamena ci sarà una copia per branco, in ricordo)