Baden Powell 

                

Robert Stephenson Smyth Baden Powell, Lord of Gilwell,

che tutti gli scouts hanno più semplicemente chiamato ...

B. P.,

nacque a Paddington, un paese vicino Londra, il 22 febbraio 1857.

        Egli era il sesto figlio maschio dei dieci figli del Pastore Baden Powell, un professore dell'università' di Oxford. Frequentò la Rose Hill School, a Tunbridge Wells, dove riuscì a superare gli esami per essere ammesso alla Charterhouse School nel Surrey.   Successivamente avrebbe dovuto seguire le tradizioni familiari e andare all'Università di Oxford ma non fu ammesso.   E fu così che leggendo un articolo su un giornale decise di partecipare agli esami di ammissione all'Esercito come Ufficiale di Cavalleria; arrivò 5° su 718 candidati. Con il tredicesimo battaglione Ussaro servì la propria patria in India, Afghanistan e fu menzionato in parecchie missioni per il lavoro fatto nella terra degli Zulù. Nel periodo in cui era in India Baden Powell, per tenere occupati e in buona salute i suoi uomini che vivevano in un clima malsano e si annoiavano nelle monotonia della vita di guarnigione, pensò di farli diventare esperti nella tecnica dello "scouting". Nell'esercito inglese la parola "scouting" indicava l'arte della "ricognizione" e Baden Powell era particolarmente abile in essa. Organizzò così fra i suoi uomini un gruppo di "Scouts", insegnando loro a seguire le tracce, a osservare e a interpretare gli indizi lasciati sul terreno, a vedere senza essere visti, ad affrontare la dura e difficile vita delle foreste e nelle zone sperdute ai confini della civiltà. Ottenne anche dallo Stato Maggiore un apposito distintivo per gli "Scouts": un Giglio, che sulle antiche carte e sulle bussole simboleggiava il Nord.
Alcuni anni dopo, durante la guerra in Sud Africa fra l'Inghilterra e i Boeri (discendenti di antichi coloni olandesi), Baden Powell si trovò assediato da preponderanti forze avversarie nelle cittadina di Mafeking. Usando una serie di astuzie e di trucchi ingegnosi egli riuscì a tenere testa agli avversari per 217 giorni, fino all'arrivo a Mafeking di una colonna di soccorsi Inglesi.

                 

          Ma Mafeking rappresentò un'esperienza importante anche per un altro motivo. Scarseggiando gli uomini nella città assediata, Baden Powell pensò di utilizzare dei ragazzi per compiti ausiliari di staffette, di postini, di piantoni, ovunque la loro presenza e il loro ardore potessero rendere liberi degli uomini validi per il combattimento. La serietà con cui questi ragazzi assolsero il compito e l'entusiasmo con cui si impegnarono, malgrado il pericolo al quale si esponevano, aprirono nella mente di Baden Powell un orizzonte nuovo e lo fecero riflettere sulle capacità che hanno i ragazzi quando si sa fare appello al loro impegno, al loro spirito di sacrificio, alla loro lealtà.

                   

       Tornato in patria, egli fu molto meravigliato nel vedere i giovani inglesi dedicarsi a divertimenti tutt'altro che buoni, oziare, perdere tempo nei bar per bere o giocare a carte, fare il tifo per guardare dei giocatori pagati invece di praticare personalmente uno sport e tanti altri episodi di questo genere. Facendo tesoro dell'esperienza con i ragazzi di Mafeking e di quelle con i suoi "scouts militari", pensò allora di suggerire ai ragazzi le attività dello "scouting", trasformando quella che fino ad allora era stata un'arte utilizzata per scopi di guerra, in uno strumento di pace e di fraternità. Prima di dar vita alle sue idee, però, Baden Powell volle sperimentarle e fu così che dal 31 luglio al 9 agosto 1907, nell'isoletta di Brownsea, effettuò con 22 ragazzi quello che fu il primo campo scout della storia.

                    

         In seguito all'ottimo risultato del campo, Baden Powell iniziò la pubblicazione, a fascicoli quindicinali, di un manuale dal titolo:"Scouting for boys". Anche il manuale fu un grosso successo e, di conseguenza, gli Scouts sorsero ovunque, in maniera spontanea, quasi come funghi, prima in Inghilterra e subito dopo nelle altre nazioni del mondo.   Divise i ragazzi in 4 squadriglie e ad ognuna assegnò un colore: Chiurli (Giallo), Corvi (Rosso), Lupi (Azzurro) e Tori (Verde).   I Capisquadriglia avevano anche un bastone con una bandiera appropriata.   Ogni ragazzo aveva un Giglio d'ottone.

                              

       Nel 1910 Baden-Powell diede le dimissioni dall'Esercito per dedicarsi allo Scautismo.

              

       Nel gennaio del 1912 era a bordo della nave Arcadian, diretto negli Stati Uniti per un giro di conferenze. Vide una figura che gli sembrava di conoscere e cercò nella sua memoria e rivisse una mattina di 2 anni prima, a Londra; dove aveva notato quella giovane donna giocare con il suo cocker.   Miss Olave St. Clair Soames fu felice di essere presentata al leggendario Robert Baden-Powell.   Durante il viaggio parlarono molto e scoprirono di avere molto in comune.   La differenza di età non costituì un problema, perché B-P aveva 55 anni e Olave soltanto 23.   Olave adorava Robert e partecipava pienamente ai suoi interessi.   Così il 30 ottobre 1912 si sposarono con grande semplicità e come luna di miele fecero un campo in Algeria e fu la prova del fuoco per colei che sarebbe divenuta la Capo Guida del mondo(1918).

               

       Centomila Scout avevano dato 1 Penny a testa per fargli come regalo di nozze un Automobile, color verde scuro, come l'uniforme scout, bordata di giallo, completa di simbolo e motto scout.

           

        Negli anni successivi hanno avuto 3 figli: Peter, Heather e Betty.

            

        Il Movimento Scout sopravvisse alla 1^ Guerra Mondiale e nel 1920 B-P volle realizzare un  evento mondiale, qualcosa di più di un semplice raduno... un Jamboree all'Olympia di Londra, un enorme padiglione per esposizioni dal tetto di vetro.

Questo Jamboree che letteralmente ha i seguenti significati: giostra, rumorosa bicchierata, baldoria, qualsiasi rumoroso festeggiamento; divenne un evento regolare.
            

        Lo Scautismo entrò in clandestinità nel 1933 in Germania su iniziativa del cancelliere nazista Adolf Hitler ed era già al bando dal 1927 in Italia su iniziativa dell'allora Capo del Governo Mussolini e rimase in clandestinità durante la 2^ Guerra Mondiale e riemerse solo alla fine di questa.

                   

        Per il 25° anniversario delle nozze Robert e Olave ricevettero dagli Scouts di tutto il mondo un assegno che utilizzarono per acquistare una casa in Africa, a Nyeri, vicino al monte Kenya.

E così Impeesa "Il Lupo che non dorme mai", come lo avevano soprannominato gli Zulù, tornava in Africa per passarvi gli ultimi anni della sua vita.
Baden Powell "tornò alla casa del Padre" a 83 anni, (8 gennaio 1941) non malato ma vecchio e stanco dopo aver dedicato la maggior parte della sua esistenza allo Scautismo e, attraverso di esso, allo sviluppo della fratellanza fra i ragazzi di tutto il mondo.   Ci sono stati certamente altri esempi di uomini giunti a un grande successo personale, ma la vita di Baden Powell ha avuto qualcosa di speciale, forse di unico.
Fu sepolto nel piccolo cimitero di Nyeri con gli onori militari e una guardia d'onore di scout.   Aveva rifiutato una tomba nell'abbazia di Westminster.

La pietra tombale porta semplicemente il suo nome e il segno scout che significa "Fine pista".

                       

        Coloro che lo hanno conosciuto hanno sempre ricordato la sua allegria, la sua bontà d'animo, la sua capacità di mettere chiunque a suo agio. Una grande capacità di osservazione, una memoria eccellente e una piacevole capacità di disegnare facevano sì che egli avesse sempre una storia appassionante da ricordare o un'avventura personale da narrare, con quella punta di humour tipicamente inglese. Basta leggere qualcuno dei suoi libri per scoprire ricordi, storielle, episodi a volte seri e a volte comici, ma sempre molto pittoreschi. Baden Powell aveva una profondità religiosa e un sentito amore per la natura, perché in essa trovava l'opera di Dio: "Leggi la Bibbia, nella quale scoprirai la Rivelazione Divina (…) e poi leggi un altro libro meraviglioso: quello della natura creata da Dio (…), quindi rifletti al modo con cui puoi meglio servire Dio", ha scritto in un libro per i Rovers. "Lo studio della natura ti mostrerà quante cose meravigliose Dio ha messo su questa terra perché tu possa gioirne", ha lasciato scritto in un messaggio rivolto a tutti gli Scouts e che fu trovato fra le sue carte dopo la sua morte. Nello stesso messaggio egli ha scritto ancora: "Dio ci ha messo in questo mondo meraviglioso per essere felici" e ha aggiunto: " la felicità non è data dalla ricchezza, né dal successo, né dalla carriera, né dal cedere alle nostre voglie", "il vero modo di essere felici consiste nel dare la felicità agli altri". " cercate di lasciare questo mondo un po' migliore di come l'avete trovato".

Tutta la vita di Baden Powell è stata impregnata di questo senso religioso e questa religiosità l'ha voluta anche nello Scautismo, dove non ha mai acconsentito a "dare un posto facoltativo al Creatore dell'Universo". In "Scautismo per ragazzi" ha scritto: "Nessun uomo è buono se non crede in Dio e non obbedisce alle sue leggi. Per questo tutti gli Scouts devono avere una religione".

  

Per mezzo dello Scautismo Baden Powell sperava anche di riuscire a diffondere l'ideale della pace e dell'amore non solo fra i ragazzi, ma fra tutti gli uomini. 

Purtroppo le due Guerre mondiali e i rivolgimenti che vi furono in quegli anni non permisero l'attuazione del suo sogno, che anche al giorno d'oggi sembra lontano da una piena realizzazione.

Anche se lo scoutismo non è riuscito a cambiare molto il mondo, esso ha certamente influito positivamente sulla vita di un gradissimo numero di persone su questa terra, le quali, senza lo Scautismo, sarebbero certamente molto differenti da come sono.

                    

Frasi Famose e Parole Maestre  di  Baden Powell ...  Frasi Famose e Parole Maestre di Baden Powell !!!

                  

Pensieri Scout ...  Altri Pensieri Scout ...

     

Vuoi degli altri Pensieri ???Vuoi degli altri Pensieri ???

          

Vai alla Pagina Principale !!!