TASSO  COMUNE

                   

(Foglia di Taxus Baccata)

                  

Nome scientifico Taxus baccata
Nome italiano
Tasso comune
Famiglia Taxaceae

                   

Aspetto: Albero alto fino a 20 m.

Chioma: Largamente Piramidale espansa- Verde scuro.

Tronco: Ramificato e talvolta diviso fin dalla base.

Corteccia: Bruno-rossiccia che si desquama in strisce longitudinali..

Foglie: Lineari appiattite spesso piegate a falce – Appuntite ma non pungenti.

              Pagina superiore: Verde scuro – Pagina inferiore: Giallastre.

              Disposte in fila singola a “pettine” ai lati dei rametti.

            Sempreverdi

Fiori: Maschili: Numerossisimi in amenti gialli, posti all’ascella delle foglie.

            Femminili: Solitari Verdi

            Fiorisce in Gennaio-Aprile.

Frutti: E’ un seme simile a una piccola noce inserito in un involucro carnoso di colore rosso (arillo) di circa 1 cm. di diametro.

Il seme è velenoso mentre la polpa è commestibile e di sapore dolce gradevole.

Habitat: Boschi ombrosi di latifoglie su terreni calcarei – 200-1200 m.

Diffusione: Spontaneo in quasi tutta Europa.

Osservazioni: Pianta molto longeva si calcola fino a 2000 anni di vita.

Chiamato anche ALBERO della MORTE poiché è una pianta velenosa in tutte le sue parti ad eccezione della polpa dell’arillo.