ONTANO  NERO

                   

 

                  

Nome scientifico Alnus glutinosa
Nome italiano Ontano nero - Ontano comune
Famiglia Betulaceae

                  

Aspetto: Albero alto fino a 20 m.

Chioma: Ovata - Piramidale - Colore: prima verde vivo, poi verde cupo, con riflesso brunastro.

Tronco: Eretto - spesso ramificato dalla base.

              Rami giovani vischiosi.

Corteccia: Grigio-brunastra, con parecchie lenticelle - Fessurata.

Foglie: Decidue.

            Obovate o rotondeggianti con Base cuneata.

            Lunghe fino a 7-10 cm.

            Apice spesso inciso - Margine con grossolana dentatura

            Inserzione alterna.

Fiori: Sulla stessa pianta.

          Maschili: Amenti  lunghi 6-10 cm. di colore giallo-brunastri, riuniti a 3-5 all'apice dei rami.

          Femminili: Ovali di 5-6 mm., a gruppi di 3-5 sullo stesso peduncolo.

          Fiorisce in Febbraio-Aprile.

Frutti: Strobili ovali legnosi marroni, lunghi circa 2 cm. che a maturazione liberano dei semi alati.

Habitat: Pianta tipica delle Zone umide-paludose fino a 800(1200) m.

Diffusione: Europa - Africa settentrionale - Asia occidentale - in Italia su tutto il territorio.

Osservazioni: Deve probabilmente il suo nome al precoce invecchiamento delle foglie, che danno perciņ un aspetto cupo a tutta la pianta.

 

Il suo legno č estremamente resistente all'acqua, al contato della quale diventa durissimo.