CIPRESSO  COMUNE

                   

 

                  

Nome scientifico Cupressus sempervirens
Nome italiano Cipresso comune
Famiglia Cupressaceae

                  

Aspetto: Albero alto fino a 20 m.

Chioma: Color verde scuro.

               Densamente ramoso fin dalla base.

Tronco: Portamento Colonnare.

Corteccia: Sottile di color grigio-brunastro.

Foglie: Squamiformi - Lunghe 1 mm. o anche meno, con apice ottuso di colore verde scuro.

            Inserite in file opposte a croce sul ramulo.

            Sempreverdi

Fiori: Maschili:   Ovali di circa 3 mm. di color giallo-brunastro, poste alla fine dei ramuli.

          Femminili: Verdi in piccoli grappoli.

          Fiorisce in Febbraio-Maggio.

Frutti: Galbuli legnosi da rotondi a ovali lunghi fino a 4 cm. formati da5-8 paia di squame irregolarmente poliedriche.

            Colore grigio-giallastro.

Habitat: Dal mare fino al piano collinare fino a 800 m. -  Terreni sassosi.

Diffusione: Originario della regione Mediterranea orientale.

                  Larga diffusione in Toscana e Umbria.

Osservazioni: Pianta importata come ornamentale.

                      Introdotta, sembra, dagli Etruschi.